Una serie comica televisiva finanziata da criptovalute intende pubblicare un episodio completo come NFT.

Una serie TV con sceneggiatura incentrata sulle criptovalute – e da essa finanziata – è in fase di sviluppo presso la Beacon Pictures, la società di produzione indipendente dietro „Bring It On“, e il popolare dramma della ABC „Castle“.

Secondo Deadline Hollywood , la serie televisiva in 10 parti di cripto-commedia “Hold on for Dear Life” – un riferimento al termine gergale ‚Hodl‘ – mira a far girare le riprese principali a Puerto Rico a partire da agosto

Lo spettacolo, che è stato creato da un anonimo esperto di criptovalute che si fa chiamare „ Suhh Toshee “, cercherà di riflettere le vite degli imprenditori crittografici e, si spera, sarà finanziato da loro. Il CEO di Beacon Mark Pennell, ha dichiarato a Deadline che:

„Crypto riguarda la comunità. Lo spettacolo è un’estensione di quella comunità. Quindi, abbiamo abbracciato l’innovazione creando un’opportunità per gli imprenditori crittografici di partecipare a uno spettacolo che riflette molte delle loro storie „.

Il progetto sta raccogliendo fondi tramite crittografia tokenizzando i profitti su Ethereum, consentendo agli investitori di ricevere la loro parte dei proventi direttamente sui loro portafogli

I produttori sperano anche di incassare la corsa all’oro intorno ai collezionabili NFT, con l’intenzione di coniare una serie di gettoni non fungibili, oltre a rilasciare il primo episodio completo di un programma televisivo tokenizzato.

La trama è incentrata su Mel, una giovane fondatrice di tecnologia che lancia un token intitolato alla sua migliore amica scomparsa Aveer e parte con la sua banda di amici „disadattati“ per rendere il token Aveer un successo.

„Per farlo, devono superare i nemici, poteri centralizzati e FUD (Fear Uncertainty Doubt)“
La serie includerà cameo di personaggi del mondo delle criptovalute come Tim Draper , investitore miliardario di Bitcoin , e Crystal Rose , CEO e Fondatrice di Sense .

Mentre la tecnologia blockchain e la criptovaluta continuano a farsi strada nella società mainstream, l’appetito per programmi TV e film basati su criptovalute sta guadagnando slancio.

Cointelegraph ha riferito dello sviluppo della prima serie di criptovalute K-drama „Romantic Hacker“ nel luglio 2020, che include una storia fittizia di una borsa commerciale coreana attaccata da hacker.

A ottobre, l’acclamata attrice Kate Winslet ha firmato per recitare in una produzione della MGM che ritrae il fondatore dello schema OneCoin Ponzi da 4 miliardi di dollari ea febbraio è stato rilasciato ‚Silk Road‘ raffigurante l’arresto fino all’arresto del fondatore di Silk Road, Ross Ulbricht.

La storia di come i gemelli Winklevoss siano diventati miliardari di Bitcoin è stata ripresa anche da Stampede Ventures all’inizio di quell’anno, e lo stesso autore che l’ha scritta, Ben Mezrich, sta lavorando a un libro e un film per MGM e un libro che descrive in dettaglio la saga di GameStop.